Avete deciso di diventare arredatrice di interni ma non sapete da che parte iniziare?

Coloro che vogliono intraprendere questa carriera devono sapere quali sono i passaggi necessari da compiere per riuscire a sfondare in questo settore. L’arredatore di interni è una figura professionale molto ricercata ed è colui o colei che si occupa della cura della casa, aiutando nella ristrutturazione, in modo tale da riuscire a utilizzare lo spazio a disposizione nella maniera opportuna e seguendo lo stile che è tipico della propria personalità. Per diventare arredatrice d’interni bisogna avere una conoscenza approfondita della gestione dello spazio, dei materiali, dei tessuti e di quelle che sono le principali tendenze del settore dell’arredamento in particolare, ma in generale bisogna avere una vena artistica.

I primi passi per diventare arredatore d’interni

Per diventare arredatrice d’interni bisogna dimostrare di conoscere bene quali sono i materiali con cui si può lavorare e quali sono le tendenze in cui questi materiali possono inserirsi. Nella professione di arredatore non è necessario avere una laurea quanto piuttosto frequentare dei corsi di formazione specifici che riguardano il settore dell’arredamento.
Arredatrice d'interni
È importante però riferirsi a istituti di formazione che riescano a garantirvi una certificazione riconosciuta almeno a livello europeo. Sarà importante in più, tenersi sempre aggiornati magari anche con l’aiuto della rete oppure di istituti professionali per non restare indietro e garantirsi qualunque tipo di informazione circa i differenti tipi di progetti esistenti. Il corso di formazione per arredatore può essere di diverso tipo ed è possibile seguirlo sia online che in una sede fisica. Ne esistono numerosissimi nelle principali città come Firenze, Roma, Bari, Napoli e non solo.

E’ anche molto importante però fare molta pratica in quanto questo settore vi aiuterà a capire molto più di quello che state facendo, proprio sul campo. Infatti l’arredatore di interni deve essere molto bravo a realizzare decorazioni e soprattutto dovrà vedere di persona e seguire le sensazioni visive quelli che sono gli abbinamenti più opportuni ed azzeccati.

Come trovare clienti per un arredatore d’interni

Per diventare arredatrice d’interni bisogna avere innanzitutto dei clienti che gli commissionano dei lavori da eseguire. Per trovare dei clienti ci sono diversi modi da seguire e bisognerà avvalersi di siti specializzati del settore oppure di riviste nell’ambito del design che potranno promuoverli e allo stesso tempo aiutarvi a muovere i primi passi nel mondo del design.

Potrebbe anche essere utile realizzare un sito web che vi garantisca in maniera opportuna uno spazio visivo in cui mostrare i vostri progetti, le cose che avete già realizzato e quelle che magari sono le vostre idee di stile relativamente alle impostazioni di uno spazio in un appartamento.

Per diventare arredatrice d’interni, inoltre un altro consiglio è quello di promuovere se stessi anche attraverso i social perché sarà poi la professionalità a fare la differenza ma riuscirete ad arrivare ad un numero sempre maggiore di persone e quindi avete più possibilità di accaparrare un numero crescente di clienti giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *